Tutti i sentieri escursionistici sono indicati con cartelli.Tutti i sentieri escursionistici sono indicati con cartelli.

Consigli agli escursionisti

Escursione da Muottas Muragl alla Alp Languard (Foto © Engadin St. Moritz)

Muottas Muragl - Alp Languard

Variante 1:
Dalla stazione a monte Muottas Muragl (2453 m s.l.m.), un sentiero in quota pianeggiante, passa davanti al ristorante Munt da la Bês-cha (collina della capra) e porta fino alla stazione a monte della seggiovia e del ristorante Alp Languard (2330 m s.l.m.). La vista sul massiccio del Bernina è eccezionale.

  • Tempo di percorrenza: ca. 2 ½ ore
  • Difficoltà: semplice

Consiglio: biglietto di escursione circolare Alta via Muottas Muragl - Alp Languard (1 x funicolare Muottas Muragl / 1 x seggiovia Alp Languard).

Variante 2:
Chi preferisce un' escursione un po' più impegnativa sceglie la variante da Muottas Muragl fino alla capanna Segantini (2730 m s.l.m.), luogo di lavoro del famoso pittore Giovanni Segantini, e quindi scende alla Alp Languard. Su questo sentiero si trova anche il percorso didattico clima con 15 tavole didattiche.

  • Tempo di percorrenza: ca. 3 ½ ore
  • Difficoltà: media
  • Importante: 3 gole assicurate con corde fisse

Ulteriori informazioni:
Albergo di montagne/ristorante Muottas Muragl
Ristorante Munt d la Bês-cha
Opens external link in new windowRistorante Alp Lanugard
Capanna Segantini
Dati operativi

Vista sulla stazione a monte e sul ristorante Alp Langaurd.

Alp Languard - Piz Languard

Dalla stazione a monte Alp Languard (2330 m s.l.m.) si cammina su pendii aperti passando da sorgenti d'acqua fino al bivio Crasta Languard. Da qui il sentiero a zigzag, sassoso e ripido, porta alla capanna Georgy (3124 m s.l.m.). Chi desidera godere di un panorama completo sui gruppi Bernina, Ortler, Silvretta e Kesch sale lungo i plateau rocciosi, assicurati da corde fisse, fino al punto panoramico del Piz Languard (3260 m s.l.m.). Al ritorno verso la Alp Languard vale la pena fare una deviazione nel paradiso delle torte, la capanna Paradis (2540 m s.l.m.).

  • Tempo di percorrenza: ca. 5 ore
  • Difficoltà: da media a impegnativa
  • Importante: è indispensabile un passo sicuro

Consiglio:

  • L'alba sul Piz Languard con pernottamento alla capanna Georgy!
  • Torte fatte in casa alla capanna Paradis (si consiglia la prenotazione:
    tel. +41 79 610 36 03)
  • Non dimenticare il binocolo, nella zona del Piz-Albris vive la più grande colonia di stambecchi della Svizzera!

Ulteriori informazioni:
Capanna Georgy
Opens external link in new windowRistorante Alp Lanugard

Sul sentiero verso la Alp Grüm sotto il Sassal Mason.

Ospizio del Bernina - Alp Grüm - Cavaglia

Dall'Ospizio del Bernina (2253 m s.l.m.) un sentiero in piano porta lungo il Lago Bianco fino all'Alp Grüm (2210 m s.l.m.), dove si trova anche una stazione ferroviaria. Dal ristorante si gode di una vista meravigliosa sul ghiacciaio del Palü. Alcuni metri più in alto troneggia l'accogliente Albergo Ristorante Belvedere.

Dall'Alp Grüm un sentiero a zigzag porta giù a Cavaglia (1693 m s.l.m.) e oltre, fino a Poschiavo (1021 m s.l.m.).

  • Tempo di percorrenza: ca. 3 ore
  • Difficoltà: facile

Consiglio: Sentiero energia ecologica Cavaglia/Alp Grüm con visita agli affascinanti mulini dei ghiacciai a Cavaglia. Da giugno a ottobre: visite guidate disponibili. Informazioni: Ente Turistico Valposchiavo a Poschiavo: +41 (0)81 844 05 71.

Variante:
La deviazione verso la baita Sassal Mason con le tipiche case di montagna dette "crot" o "trulli" vale sicuramente la pena.

  • Tempo di percorrenza: ca. 3 ore
  • Difficoltà: facile

Ulteriori informazioni:
Ristorante Alp Grüm
Albergo Ristorante Belvedere
Ristorante Sassal Masone
Opens external link in new windowOrari della Ferrovia Retica

Durante la discesa sul ghiacciaio del Morteratsch.

Escursione sui ghiacciai Diavolezza-Morteratsch

L'escursione, condotta da guide alpine diplomate, porta dalla Diavolezza attraverso i ghiacciai del Pers e del Morteratsch e giù fino all'Hotel Morteratsch e alla stazione ferroviaria RhB.

Percorso: Diavolezza (2978 m) – ghiacciaio del Pers - Isla Persa – crepacci nel ghiacciaio del Pers – ghiacciaio del Morteratsch - stazione Morteratsch (1896 m)

  • Metà giugno fino inizio luglio: domenica, martedì e venderdì
  • Inizio luglio fino metà settembre: quotidianamente
  • Metà settembre fino ca. fine ottobre: domenica, martedì e venderdì
  • Tempo di percorrenza: ca. 5 ore
  • Difficoltà: media, è richiesto un passo sicuro
  • Attrezzatura: scarpe da escursione/montagna con suole adeguate, pantaloni lunghi, giacca di Gore-Tex, occhiali da sole, guanit, piccolo picnic, si consigliano le racchette da montagna
  • Prenotazione: obligatoria fino le ore 17.00 la sera precedente al ufficio della Scuola d'arrampicata.
  • Punto di ritrovo: Le ore 10.00 presso la stazione a monte Diavolezza o, in caso di tempo incerto, presso la stazione a valle.
  • Partenza: ore 10.30
  • Costo escursione: adulti CHF 60.-, bambini CHF 40.- (8 - 16 anni)
  • Età minima: 8 anni
  • Assicurazione: è a carico dei partecipanti
  • Importante: si prega di non portare cani

Prenotazione gruppi: anche per gruppi di almeno 10 persone è necessario la prenotazione. Scuola d'arrampicata tel. +41 81 838 83 33.

Ulteriori informazioni:
Scuola d'arrampicata di Pontresina

Sul sentiero verso la capanna Boval.

Morteratsch – Chamanna Boval

Dalla stazione ferroviaria RhB Morteratsch (1896 m) un sentiero porta lungo il lato destro della valle al punto panoramico Chünetta e oltre, lungo la morena del ghiacciaio, verso la capanna CAS Boval (2610 m). Dalla Chamanna Boval si gode di una vista meravigliosa sulle montagne e sui ghiacciai circostanti.

  • Tempo di percorrenza: ca. 2 ore e ½
  • Difficoltà: media

Ulteriori informazioni:
Capanna Boval


Salita alla capanna Tschierva (Foto © F. Simonetti)

Pontresina - Chamanna Tschierva

Un sentiero leggermente in salita porta da Pontresina alla Val Roseg. Presso il ponte per l’Hotel Roseg Gletscher (1999 m) il sentiero si biforca e prosegue a sinistra, inizialmente quasi in piano per poi salire alla capanna CAS Tschierva (2583 m). La fatica della salita è ricompensata dalla vista straordinaria sui vicini ghiacciai, sul Piz Bernina, il Piz Scerscen e il Piz Roseg.

  • Tempo di percorrenza: ca. 7 ore e ½
  • Difficoltà: media (necessarie buone condizioni)

Consiglio: Da Pontresina verso o dall'hotel/ristorante Roseg Gletscher (1999 m) possibilità di viaggiare in carrozza.

Ulteriori informazioni:
Pferdekutschen
Cpanna Tschierva
Albergo Ristorante Roseg Gletscher

Autopostale Val da Camp (Foto © PostAuto Schweiz)

Val da Camp – Lago di Viola e Saoseo

Tra foreste di larici e cembri, il percorso si snoda dall’Alp Camp su fino ai fantastici laghi, attraversando estesi alpeggi. Il Lago di Viola brilla come un occhio viola scuro nella delicata conca ai piedi del Scima da Saoseo, la cui cresta frastagliata costituisce un forte contrasto con i pascoli vellutati. Da qui si prosegue per il Lago di Saoseo che, con il suo intenso colore blu cobalto, sembra quasi un’illusione ottica. Proseguite verso il Rifugio Saoseo, da dove l’autopostale vi riporterà a Pontresina rispettivamente a Poschiavo.

  • Tempo di marcia: 2 ore
  • Grado di difficoltà: medio

Ulteriori informazioni:
Opens external link in new windowAutopostale Val da Camp 

» Meteo
» Livecams

Dettagli