Il Chalandamarz si festeggia sempre il 1° marzoIl Chalandamarz si festeggia sempre il 1° marzo
  • Hotel
  • Appartamenti
Arrivo
Partenza
 
Stanze
Persone
» Ricerca estesa
Verifica Disponibilità
Arrivo
Periodo
 
Persone
» Ricerca estesa
Verifica Disponibilità

Chalandamarz

Chalandamarz - Schellenursli l'ha già fatto

Questa usanza è nata nelle zone svizzere di lingua romancia del Canton Grigioni. Il Chalandamarz (Calende di marzo) è una festa che si tiene il 1° marzo di ogni anno (chalanda = primo). Le origini di questa usanza risalgono al tempo dei romani, quando questi occupavano l'allora Rezia.

 

A quell'epoca le calende di marzo segnavano l'inizio dell’anno ed era usanza scacciare gli spiriti maligni. Ancora oggi, i sindaci, i cancellieri e i tesorieri eletti nel mese di febbraio, entrano in carica proprio il 1° marzo.

Il Chalandamarz si festeggia sempre il 1° marzo
Il Chalandamarz si festeggia sempre il 1° marzo

Oggi, in quest'occasione, gli studenti percorrono le vie del paese cantando e suonando la campana per scacciare l'inverno. Le modalità di festeggiamento di questa festività variano considerevolmente da villaggio a villaggio: si fanno schioccare le fruste, suonare i campanacci, ci si raduna intorno alla fontana e molto altro ancora.


L'artista Alois Carigiet ha ben illustrato questa usanza all'interno del libro "Schellenursli" (Una campana per Ursli). Il libro è disponibile presso le librerie.

» Meteo
» Livecams

Dettagli