Bambini hanno accesso solo se accompagnati da un aldulto.Bambini hanno accesso solo se accompagnati da un aldulto.

Regole della piscina

  • Su tutta l'area della Bellavita Piscina e Spa vige il divieto di fumo.
  • L'uso della struttura e delle piscine avviene in ogni caso secondo la propia responsabilità.
  • Il comune di Pontresina non si assume nessuna responsabilità in caso di oggetti danneggiati o smarriti. Oggetti trovati sono da portare alla cassa.
  • Per impartire corsi di nuoto o altri corsi è necessaria una licenza.
  • Scolari o gruppi possono usufruire della piscina solo se accompagnati da una persona adulta. Un responsabile ogni 12 bambini.
  • Il personale della piscina è autorizzato a riservare parte della piscina per scuole, gruppi o associazioni ed a limitarne l'uso agli altri bagnanti.
  • Bambini sotto gli 8 anni che non sanno nuotare, hanno accesso alle piscine solo se accompagnati da un adulto (18 anni). Adolescenti sotto i 16 anni devono lasciare la piscina entro le ore 20.00. Il personale non è responsabile per bambini incustoditi.
  • Gli orari di apertura sono esposti all'entrata. L'accesso alla piscina viene chiuso 30 minuti prima dell'orario di chiusura ufficiale della struttura.
  • L'uso della piscina è permesso solo in costume (niente nudisti).
  • Prima di entrare in acqua è obbligatorio fare la doccia.
  • È vietato:
    • entrare nelle aree della piscina con le scarpe
    • trattenersi oltre il dovuto nei guardaroba, nelle docce e nei bagni
    • trattenersi al di fuori dei guardaroba senza essere vestiti usualmente
    • sporcare o inquinare la struttura e le piscine
    • mangiare, bere o ciccare nei guardaroba e nelle piscine
    • consumare alcol nell'area acquatica
    • lasciare giocare e nuotare i bimbi senza costume
    • entrare in piscina a chi non nuota
    • immergersi in acqua con attrezzature per respiro artificiale senza permesso
    • spingere o buttare persone in acqua
    • trattenere sott'acqua i bagnanti
    • giochi con palle pesanti e dure
    • nuotare attraverso le corsie intralciando il giusto flusso dei nuotatori
    • l'uso improprio dello scivolo
    • correre qua e là per la struttura
    • fotografare le persone senza il loro consenso
    • usare i propri apparecchi musicali per ascoltare musica ad alto volume
    • entrare ed usufruire della piscina al di fuori degli orari di apertura
  • Saltare in acqua sulla lunghezza della piscina non è permesso.
  • Chi fa un salto dal trampolino deve assicurarsi che non ci sia nessuno in acqua, evitando di causare pericolo agli altri bagnanti. 
  • Il nuoto al di sotto del trampolino è vietato.
  • Persone con malattie della pelle, ferite aperte o malattie infettive così come persone ubriache non sono ammesse alla piscina.
  • Persone che per un tempo provvisorio hanno dei problemi di salute, possono usufruire della struttura accompagnati da un adulto.
  • Gli abbonamenti annuali o stagionali sono personali e non cedibili a terzi e devono essere compilati con nome, cognome e indirizzo.
  • Ribassi per autoctoni di Pontresina e dei paesi vicini sono possibili solo presentando il certificato del proprio domicilio.
  • Ticket di entrata alla piscina andati persi non vengono risarciti. Abbonamenti personali persi, siano questi annuali o stagionali, possono essere rifatti pagando una tassa di CHF 20.-.
  • Nei giorni di revisione la piscina rimane chiusa.
  • In caso di perdita della chiave vengono conteggiati CHF 100.-.
  • Desideri e reclamazioni dei clienti devono essere presentati per iscritto alla direzione.
  • Le regole della piscina, le tavole indicative come gli avvertimenti del personale della struttura vanno rispettate. Chi si comporta male e disturba gli altri bagnanti, dopo essere stato richiamato dal personale, può anche essere allontanato dalla struttura. In piscina vige l'ordine, la sicurezza e il buon costume.
  • Ogni cliente comperando il ticket di entrata alla Bellavita, accetta questo regolamento. Chi si comporta contrariamente dopo un richiamo può essere allontanato dalla struttura. Se si dovesse ripetere lo stesso fatto, la direzione può decidere un allontanamento temporale o definitivo, a seconda dall'atto commesso. In caso di danni o lerciumi vengono informati, se minorenni, i genitori dei responsabili che dovranno rispondere per le loro azioni.

La direzione

» Meteo
» Livecams

Dettagli